AZIENDA

Classe ’86, sono un giovane siciliano che ha deciso di portare avanti l’azienda di famiglia che da tre generazioni si occupa dei vigneti.

1940-2020

IL PRIMO APPROCCIO

Il mio primo approccio con il vino risale a quando ero un ragazzino. Un  episodio ha segnato la storia della mia attuale professione quando provai a fare per la prima volta il vino da solo e nonostante l’inesperienza, venne fuori un buon lavoro.
Molti anni dopo, infatti, ho avuto l’ occasione di assaggiarlo ed è stato allora che ho capito che produrre il vino, oltre ad essere un mio talento, sarebbe stata la strada giusta da percorrere.

IL PRIMO APPROCCIO

Il mio primo approccio con il vino risale a quando ero un ragazzino. Un  episodio ha segnato la storia della mia attuale professione quando provai a fare per la prima volta il vino da solo e nonostante l’inesperienza, venne fuori un buon lavoro.
Molti anni dopo, infatti, ho avuto l’ occasione di assaggiarlo ed è stato allora che ho capito che produrre il vino, oltre ad essere un mio talento, sarebbe stata la strada giusta da percorrere.

GLI STUDI

Ho studiato Agraria a Bologna e ho scelto di tornare consapevolmente in Sicilia spinto dalla voglia di dare valore alla mia terra attraverso il mio lavoro.
Fare il vino è una procedura lunga, un ciclo che parte dalle semplici uve sino ad arrivare all’imbottigliamento di un prodotto che acquisisce un valore economico. In questo modo non soltanto do rilevanza ai miei terreni e al vino che produco, ma anche alla mia isola.
Considero il tempo che trascorro lavorando nel mio vigneto come un richiamo, un momento necessario e vitale.
Affondare le mani nel terreno ed occuparmi in prima persona della potatura è un aspetto gratificante che mi fa stare bene e mi fa sentire parte di un processo con un enorme valore.

GLI STUDI

Ho studiato Agraria a Bologna e ho scelto di tornare consapevolmente in Sicilia spinto dalla voglia di dare valore alla mia terra attraverso il mio lavoro.
Fare il vino è una procedura lunga, un ciclo che parte dalle semplici uve sino ad arrivare all’imbottigliamento di un prodotto che acquisisce un valore economico. In questo modo non soltanto do rilevanza ai miei terreni e al vino che produco, ma anche alla mia isola.

Considero il tempo che trascorro lavorando nel mio vigneto come un richiamo, un momento necessario e vitale.
Affondare le mani nel terreno ed occuparmi in prima persona della potatura è un aspetto gratificante che mi fa stare bene e mi fa sentire parte di un processo con un enorme valore.

L’ AMORE

PER IL MARE

Un’altra passione che mi lega alla Sicilia è il mare. Il mio legame con l’acqua è, infatti, una costante nella mia vita: amo la vela, la pesca e sono anche istruttore subacqueo.
Quest’amore per il mare traspare anche nella scelta dei nomi che ho dato ai miei vini: l’Approdo, Derive, U’mari, Legni, infatti io stesso definisco il mio vino come “il vino che sa di mare”.

I VINI

CATARRATTO

GRILLO

NERO D'AVOLA

PERRICONE

CONTATTI

Strada Casal Monaco, 3, 91010 Trapani, TP | Google map
Vito Gioia – Business Owner | vito@vitogioia.com | +39 380 6430545
Eli Spizzichino – Export Manager | eli@vitogioia.com | +39 347 3310001